Home / Calabria / Primo piano / Zucca: uno scrigno di proprietà benefiche con pochissime calorie
From above view of ripe orange pumpkins placed in lines on wooden background

Zucca: uno scrigno di proprietà benefiche con pochissime calorie

La zucca è tra le protagoniste più attese dell’autunno, ricca di proprietà benefiche e talmente tanto versatile da essere utilizzata in ambito gastronomico sia per preparazioni dolci che salate.

Naturalmente ricca di fibre e povera di calorie, la zucca è un ortaggio dalle qualità antiossidanti. Protagonista di paste fresche, risotti, contorni e biscotti, la zucca è uno dei simboli dell’autunno ed è ricca di proprietà benefiche.

La zucca, per il suo povero contenuto di calorie ed elevato contenuto di fibre è molto indicata per coloro che seguono un regime dietetico ipocalorico. Ricchissima di acqua è altamente digeribile e stimola la diuresi oltre che essere ricca di carotene, sostanza che l’organismo utilizza per produrre la vitamina A. Pochi lo sanno, ma la zucca aiuta a ridurre il colesterolo, è ricca di vitamine C e B1 ma anche di calcio, fosforo sodio e potassio.

Anche i semi della zucca, che spesso finiscono nella spazzatura, hanno delle proprietà benefiche: i contengono infatti cucurbitina, una sostanza utile nella prevenzione delle disfunzioni e dei disturbi dell’apparato urinario, e la loro assunzione è indicata per chi soffre di cistite, inoltre sono ricchi di acidi grassi essenziali, acido linoleico ed alfa-linoleico.

Zucca in cucina: tante idee con un solo ingrediente

La zucca in cucina è uno tra gli alimenti più versatili da usare in cucina: con questo ortaggio è possibile realizzare secondi piatti come frittelle di zucca, tortino di zucca, polpette di zucca o zucca grigliata. Con la zucca è possibile realizzare deliziosi ripieni per pasta fresca o risotti ed ovviamente dolci: tra i più gettonati vi è la torta alla zucca e i biscotti alla zucca.