Home / Calabria / Primo piano / Verso la costituzione del Distretto del Cibo ‘Riviera dei Cedri’

Verso la costituzione del Distretto del Cibo ‘Riviera dei Cedri’

È stato avviato dal Gal Riviera dei Cedri e da Acli Terra Calabria il percorso per la costituzione del Distretto del Cibo “Riviera dei Cedri”.

I due enti promotori dopo aver incontrato diverse aziende, università, enti pubblici, consorzi, associazioni di categoria, organizzazioni sindacali e di produttori hanno stabilito che, a breve, saranno organizzati degli incontri aperti a tutti gli interessati durante la quale verrà illustrato nei minimi dettagli il progetto e si renderanno pubbliche le procedure di adesione. Sui siti istituzionali del Gal (www.galcedri.it) e di Acli Terra (www.aclitracalabria.it) sarà possibile consultare l’area dedicata al distretto del Cibo.

Il modello dei Distretti del cibo è finalizzato a ridare slancio alle esperienze dei distretti rurali già presenti sul territorio nazionale e a incentivare la nascita di nuove realtà attraverso la possibilità di accedere a finanziamenti dedicati.

“I distretti del cibo istituiti con la legge 205 del 27 dicembre 2017 – ha spiegato il direttore del GAL dott. Domenico Amoroso – costituiscono un nuovo modello di sviluppo per l’agroalimentare italiano. Essi nascono per fornire ulteriori opportunità e risorse per la crescita ed il rilancio, sia delle filiere, che dei territori nel loro complesso. Si tratta di uno strumento strategico mirato a favorire lo sviluppo territoriale, la coesione e l’inclusione sociale, favorendo l’integrazione di attività caratterizzate da prossimità territoriale”.