Home / Calabria / Primo piano / Trend culinario 2021: dark kitchen, prodotti regionali e cottura sottovuoto

Trend culinario 2021: dark kitchen, prodotti regionali e cottura sottovuoto

Sarà il trend culinario della cucina senza ristorante, denominata dark kitchen, a caratterizzare l’imminente 2021. A fianco della dark kitchen la cottura sottovuoto e dal foraging, ovvero l’attenzione per la provenienza delle materie prime. Il trend culinario del 2021 è emerso da una prima analisi di settore curata dal marketplace digitale B2b Deliveristo.

Piatti più semplici, composti da pochi ingredienti, molti ortaggi e da prodotti poveri come, ad esempio, lo sgombro e tagli di carne che vengono utilizzati poco quali il midollo, tra le principali riscoperte dell’anno; non mancherà nei ristoranti, anche stellati, l’importanza della digitalizzazione e quello di fare rete creando pagine social, e-commerce e adottando la strada del delivery.

La tendenza enogastronomica sarà caratterizzata inoltre dalla riscoperta di prodotti poco conosciuti, come ad esempio le foglie del cappero ideali per condire e guarnire le preparazioni a base di pesce, carne o verdure cotte e dall’importanza degli ingredienti e dei prodotti della tradizione italiana e regionale. Ampio spazio avrà anche la sostenibilità dei prodotti: maggiore attenzione sarà data agli ingredienti di stagione, certificati e tracciati.