Home / Calabria / Primo piano / Spesa online: un trend per gli italiani
spesa online

Spesa online: un trend per gli italiani

Durante la prima fase del lockdown, emanata in Italia sin dal mese di marzo, gli italiani si sono maggiormente dedicati ad una tipologia di spesa che a tratti, probabilmente, era quasi sconosciuta: la spesa online.

Le esigenze create dal lockdown hanno fatto registrare un aumento del ricorso al canale digitale per gli acquisti di prodotti alimentari e bevande rispetto al 2019: secondo i dati dell’Osservatorio “The World after Lockdown”, il 37% dei food shopper online, anche dopo l’allentamento delle misure restrittive, ha incrementato nel 2020 il trend della spesa digitale.

Dall’analisi sopracitata è emerso che la maggior parte della spesa alimentare avviene sui siti delle insegne della grande distribuzione. È emerso inoltre che la maggior parte degli utenti sceglie la consegna dell’acquisto direttamente a domicilio (modalità preferita dal 78%), mentre il 16% predilige per il click & collect con il ritiro presso il punto vendita.

Dai dati è inoltre emerso che il carrello digitale degli italiani per il 67% è composto prodotti alimentari e bevande.