Home / Calabria / Primo piano / Sottoprodotti di lavorazione del vino: nasce una nuova startup

Sottoprodotti di lavorazione del vino: nasce una nuova startup

Non è vero che dagli scarti non se ne ricava nulla, e a dimostrazione di ciò è nata una nuova startup che sfrutta sottoprodotti di lavorazione del vino spesso considerati scarti di difficile smaltimento.

I sottoprodotti della lavorazione del vino, sfruttati nel modo giusto hanno grandi potenzialità commerciali, e proprio per questo motivo l’Università di Cagliari ha indetto la selezione di 30 candidati per l’ammissione al percorso di trasferimento tecnologico e di accompagnamento alla creazione d’impresa all’interno del progetto “New Business opportunities & Environmental suSTainability using MED GRAPE nanotechnological products – BESTMEDGRAPE”, finanziato dal programma ENI CBC Bacino del Mediterraneo 2014-2020.

Il percorso, aperto a tutti coloro che vogliono realizzare concretamente un’idea imprenditoriale che punti all’innovazione e alla sostenibilità, si realizzerà da gennaio 2021 ad agosto 2022. La partecipazione è gratuita e i 10 migliori progetti tra i 30 selezionati riceveranno un voucher di 5mila euro e consulenze personalizzate per realizzare il proprio business.