Home / articolo spalla laterale in evidenza / Le Ricette dei lettori / Rigatoni alla Giancaleone: un piatto tipico cosentino

Rigatoni alla Giancaleone: un piatto tipico cosentino

La Calabria vanta un patrimonio culinario tanto storico quanto vasto, e tra le pietanze originarie di Cosenza ed immancabili durante il pranzo della domenica va sicuramente menzionata una ricetta antichissima e golosissima: i rigatoni alla Giancaleone.

I rigatoni alla Giancaleone sono in tutto e per tutto un piatto tipico della provincia di Cosenza e della sua tradizione culinaria. Diffusissimo inizialmente nei ristoranti siti nelle vicinanze di Cosenza, questo piatto nell’ultimo decennio è diventato un tradizionale e irrinunciabile piatto del pranzo domenicale anche se non vi è alcuna fonte certa sulle sue origini né sulla derivazione del nome.

Secondo alcune indiscrezioni, ad inventare questa pietanza sarebbero stati dagli studenti dell’Università della Calabria che poi diffusero rapidamente la ricetta in tutta la regione, secondo altre fonti invece questa ricetta ha delle origini antichissime. I rigatoni alla Giancaleone sono un piatto economico, saporito e nutriente, ideale da servire durante il pranzo della domenica ma anche durante un pranzo estivo.

Scopriamo come realizzare questo prima piatto gustoso, tra i simboli del patrimonio culinario cosentino.

Rigatoni alla Giancaleone: ingredienti e procedimento

Ingredienti

500 gr di rigatoni

500 gr di passata di pomodoro

100 gr di pancetta tesa

200 gr di scamorza affumicata

100 ml di panna da cucina

Qualche peperoncino fresco

olio di oliva

pepe nero

sale

Procedimento

Innanzitutto in un tegame capiente versiamo dell’acqua e aggiungiamo del sale grosso, poi accendiamo la fiamma e copriamo con coperchio.

Tagliamo a cubetti la pancetta tesa e rosoliamola in un’ampia padella con un filo d’olio d’oliva extravergine e qualche peperoncino sminuzzato.

Poniamo la pancetta in un contenitore e all’interno della stessa padella versiamo la passata di pomodoro, aggiungiamo il sale e il pepe e facciamo cuocere a fiamma dolce.

Tagliamo la scamorza affumicata a cubetti e tenetela da parte.

Al termine della cottura del sugo aggiungiamo la panna e la pancetta prima rosolata.

Cuociamo i rigatoni, scoliamoli al dente e successivamente versiamo nella padella contenente il sugo.

A fiamma vivace spadelliamo i rigatoni e aggiungiamo i cubetti di scamorza affumicata.

Fonte Immagine:https://www.tripadvisor.com/LocationPhotoDirectLink-g2287632-d2267579-i176834492-Ristorante_Il_Desiderio-Marano_Principato_Province_of_Cosenza_Calabria.html