Home / articolo spalla laterale in evidenza / Le Ricette dei lettori / Pomodori ripieni: antica usanza calabrese

Pomodori ripieni: antica usanza calabrese

I pomodori ripieni sono un piatto tipico calabrese realizzato principalmente nel periodo estivo e servito come secondo piatto. Questa ricetta calabrese è ricca di storia, basti pensare che anticamente in Calabria la preparazione dei pomodori ripieni corrispondeva a un’usanza vera e propria.

In antichità, durante il periodo estivo, le donne utilizzavano tutto ciò che avanzava nelle dispense per creare questo piatto gustoso ed economico ad oggi replicato in tutta la nazione e nelle migliori cucine.

Pomodori ripieni: la ricetta calabrese

Ingredienti

pomodori;

pangrattato;

parmigiano;

provola;

prosciutto cotto o salame;

capperi;

prezzemolo;

aglio;

sale e pepe;

olio per friggere

Procedimento

Lavare i pomodori, tagliare la parte superiore e svuotare il contenuto dei pomodori in una ciotola, avendo cura di togliere i filamenti interni più duri.

Sminuzzare finemente l’interno ricavato dallo svuotamento dei pomodori, aggiungere il pangrattato e mescolo per bene.

Aggiungere all’impasto il parmigiano grattugiato, la provola e il prosciutto cotto (o salame) tagliati a cubetti molto piccoli, i capperi, il prezzemolo e l’aglio sminuzzati finemente, sale, pepe e un cucchiaio di olio EVO. Amalgamare con cura tutto l’impasto e farcire i pomodori.

In una padella capiente scaldare l’olio e friggere i pomodori rigirandoli.