Home / campania / Pizzerie d’Italia: Gambero Rosso premia nuovamente la Campania

Pizzerie d’Italia: Gambero Rosso premia nuovamente la Campania

Si conferma nuovamente la Campania, con 19 attività, la regione con il maggiore numero di locali premiati per la proposta di pizza. A decretarlo e  è l’ottava edizione della guida “Pizzerie d’Italia 2021” del Gambero Rosso, presentata questa mattina con una diretta Facebook. La classifica per regioni vede al secondo posto la Toscana con 18, Lazio con 17, Veneto con 8, Piemonte con 7, Lombardia con 6, Sicilia con 4, Abruzzo, Sardegna, ed Emilia -Romagna con 3, Liguria, Basilicata, Marche, Friuli-Venezia Giulia e Calabria con 1.

La guida, che ogni anno punta i suoi riflettori su 650 esercizi ‘segnalati’ e ha un’appendice dedicata delle migliori pizzerie italiane nel mondo, registra 14 nuovi ingressi nella vetta della classifica premiati con i ‘Tre Spicchi’ e 2 nuovi ‘Tre Rotelle’, premio per la pizza a taglio.

A Simone Lombardi e Francesco Martucci va il riconoscimento per “Maestri dell’impasto”, mentre il titolo di “Pizzaiolo Emergente” va a Sabrina Bianco “Pizzeria Borgo Rosso di Sera”- San Lucido (Cosenza).

Il premio per la “Pizza dolce” va a Pepe in Grani Caiazzo (Caserta), mentre il titolo per la “Pizza all’italiana” viene assegnato a Chicco-Colle Val d’Elsa (Siena). Il riconoscimento per la “Pizza al taglio” va a Tellia-Torino. Infine a Villa Giovanna-Ottaviano (Napoli) va il premio “Pizza Napoletana”. Da Ezio-Alano di Piave (Belluno) riceve il riconoscimento per la “Pizza degustazione”.