Home / articolo spalla laterale in evidenza / Le Ricette dei lettori / Petrali: la ricetta del dolce natalizio tipico di Reggio Calabria

Petrali: la ricetta del dolce natalizio tipico di Reggio Calabria

Il Natale è ormai alle porte e in bella esposizione, nelle vetrine di bar e pasticcerie, figurano i dolci tipici natalizi regionali ancora oggi realizzati secondo l’antica tradizione. Nel periodo di Natale, sulle tavole dei reggini vi è un particolare dolce dal sapore delicato e dal profumo inconfondibile che non può sicuramente mancare: i Petrali.

I Petrali sono dei dolci natalizi tipici di Reggio Calabria presenti da secoli sulle tavole dei calabresi per tutto il periodo natalizio e ancora oggi realizzati secondo quella che è l’antica ricetta tramandata da generazioni. Questi dolcetti a forma di mezza luna e con un goloso ripieno sono molto amati da grandi e piccini e sono abbastanza semplici da realizzare. Scopriamo la ricetta dei Petrali.

Ingredienti

Per il ripieno:

gr 300 di fichi secchi

gr 100 di mandorle

gr 100 di noci

gr 150 di uva passa

2 cucchiai di cacao amaro

buccia di mandarino grattugiata

un bicchiere di vino cotto

caffè dolcificato

2 cucchiai di miele

un pizzico di cannella

chiodi di garofano

Per la frolla:

gr 500 di farina 0

gr 150 di burro

gr 175 di zucchero di canna

2 uova grandi

1 bustina di lievito

buccia grattugiata di un limone

Procedimento

Per realizzare il ripieno tritate i fichi le ammorbiditeli con caffè zuccherato e vino cotto.

Sminuzzate noci, mandorle e la buccia mandarino, aggiungete l’uvetta e la cannella. Amalgamate e lasciate macerare assieme per 3 o 4 giorni, mescolando di tanto in tanto. Prima di riempire i petrali fate bollire il tutto per cinque minuti.

Per realizzare la pasta frolla, su un ripiano create la classica fontana con la farina, al centro aggiungete lo zucchero di canna, le uova, la bustina di vaniglia, il burro, la bustina di lievito e una scorzetta di limone grattugiato. Amalgamate con le mani cercando di creare una pasta compatta.

Ponete la frolla in un contenitore, coprite con un telo umido e fate riposare per mezz’ora.

Infarinate il ripiano, stendete la frolla sino a renderla sottile e realizzate dei cerchi. (potete utilizzare una semplice tazza).

Mettete sulla metà di ogni cerchio un cucchiaio di ripieno e richiudete i vostri dolcetti che dovranno avere come la forma di una mezzaluna. Infornate i petrali a 180 gradi su una teglia imburrata.

Una volta cotti decorate con cioccolato o codette di zucchero.