Home / Compra ed assaggia / Per i siciliani è il Buccellato il Re del Natale:l’analisi di Coldiretti

Per i siciliani è il Buccellato il Re del Natale:l’analisi di Coldiretti

Il Natale è ormai alle porte ed in tutte le regioni italiane già da tempo si sente parlare di prodotti tipici natalizi da servire sulle tavole imbandite in occasione delle festività natalizie.

La Sicilia, terra dal vasto patrimonio enogastronomico, non mancherà neppure quest’anno sulle tavole sua maestà il Buccellato, dessert natalizio preferito al classico panettone o pandoro.

Questo dolce appartenete alla tradizione natalizia siciliana, anche quest’anno si è aggiudicato il primo posto nell’analisi “Il Natale nel piatto” presentata da Coldiretti Sicilia in occasione dell’Assemblea nazionale in corso a Roma, con i nuovi trend 2019 sui cesti enogastronomici.

Il Buccellato è una ciambella di biscotto con al suo interno un golosissimo ripieno di fichi, mandorle, uva passa.

Non mancherà inoltre sulle tavole dei siciliani il torrone, realizzato con zucchero e frutta secca, i mustazzoli catanesi a base di vino cotto, frutta secca, cannella e arancia, i mucatoli o nucatoli ragusani, anche questi a base di mandorle, miele, cotognata e altri prodotti.

“Accanto all’immancabile panettone artigianale – spiega Coldiretti Sicilia – aumenta la ricerca di formaggi, salumi, conserve del contadino, paste di grani italiani antichi e vini autoctoni dietro ai quali si nasconde una storia da raccontare sulla tavole della festa dove sempre più spesso si parla di origine della materia prima, di stagionatura, invecchiamento o recupero di varietà a rischio di estinzione da valorizzare in cucina”.