Home / Prodotti tipici / Pane di Cutro, prodotto Made in Calabria in attesa del marchio D.o.p

Pane di Cutro, prodotto Made in Calabria in attesa del marchio D.o.p

La Calabria è una regione ricca di storia e tradizioni, bellezze da visitare, paesaggi mozzafiato e prelibatezze da gustare. Anche in Calabria, come in altre regioni d’Italia, la panificazione rappresenta una vera e propria arte che, in antichità e in alcune località anche attualmente, veniva praticata quotidianamente e rigorosamente ‘a mano’ senza l’ausilio di impastatrici o forni elettrici, ma solo mediante l’uso di ingredienti freschi e, ovviamente, amore per la propria famiglia.

In un piccolo paesino della Calabria, a Cutro, la tradizione della realizzazione del pane secondo le metodologie più antiche non è mai svanita, e proprio nei forni in pietra di questo piccolo paese viene ancora cotto il rinomato ‘Pane di Cutro’, tipologia di pane che gode attualmente della denominazione De.Co. e ambisce al marchio D.O.P.

Il Pane di Cutro, che prende il nome dall’omonimo paese nella quale viene prodotto, è costituito dal 75% di farina di grano duro e la rimanente parte da farina di grano tenero, una miscela perfetta che è alla base di questa bontà tutta calabrese.

Il Pane di Cutro viene realizzato solo ed esclusivamente con lievito madre e cotto tradizionalmente nel forno a legna. La ricetta tramandata da generazione in generazione, prevede che durante la cottura del pane venga usata solo ed esclusivamente legna di faggio. Questa tipologia di pane si presenta di colore dorato, con al suo interno una profumata mollica compatta ricoperta da una tipica crosta spessa e croccante.