Home / Notizie / Primo piano / Nella Locride un convegno dedicato al Suino Nero d’Aspromonte

Nella Locride un convegno dedicato al Suino Nero d’Aspromonte

In una serata autunnale. si è svolto nella piazza di Portigliola (RC), nella Locride, un incontro tematico dedicato interamente al Suino nero d’Aspromonte ed alla sua carne pregiata. Hanno presieduto l’’incontro diverse aziende territoriali che hanno presentato, durante l’evento, le loro produzioni di eccellenza: olio extravergine, manufatti artigianali, salumi di suino nero di Aspromonte, birra artigianale e le classiche conserve sott’olio.

Hanno preso parte al convegno alcuni elementi di spessore del settore come Saverio Filippelli, responsabile del CSD di Acri, che ha sottolineato l’importanza della genetica nel miglioramento della razza del suino nero autoctono calabrese, e quali sono i rischi della consanguineità. Di fondamentale importanza l’intervento del Prof. Bruno Amantea che ha sottolineato e delineato brillantemente le proprietà benefiche delle carni, soprattutto dei grassi del suino nero calabrese allevato allo stato brado o semibrado.

Giorgio Durante, in rappresentanze dell’ONAS ha parlato dell’importanza di far rete con il superamento delle questioni di campanile, delle produzioni norcine di eccellenza regionali e delle certificazioni comunitarie DOP di quattro specialità regionali: salsiccia, soppressata, pancetta e capicollo.

Ha concluso l’incontro Fausto Certomà, con lo slogan “Un mondo di benEssere”, che promuove le attività di FitWalking, attività di conoscenza del territorio che si tinge di verde per un concetto di salute legato all’ambiente e all’alimentazione sana.