Home / Calabria / Morzello Catanzarese, storia e denominazione De.C.O

Morzello Catanzarese, storia e denominazione De.C.O

Il Morzello Catanzarese, meglio conosciuto in tutta la Calabria come U Morzeddhu Catanzarisa, è una pietanza tipica di Catanzaro e della Calabria con origini antichissime e tutt’oggi molto richiesto. Storicamente il Morzello Catanzarese veniva  realizzato soprattutto dalle massaie calabresi e dalle nonne calabresi che ne conservano gelosamente la ricetta. Il Morzello Catanzarese, secondo la tradizione si realizza usando trippa e frattaglie bovine, concentrato di pomodoro, peperoncino piccante rigorosamente calabrese , sale, alloro e origano.

Il Morzello, come altre specialità, deve essere consumato rigorosamente bollente accompagnato dal l’immancabile pitta, tipico pane Catanzarese a forma di ciambella schiacciata e con poca mollica.

Dalle origini alla denominazione De.C.O

Il Morzello ha delle origini antichissime: tra le cucine di Catanzaro, le massaie narrano che la ricetta del Morzello potrebbe risalire al periodo della dominazione araba, infatti nella gastronomia dei paesi arabi e mediorientali esiste una pietanza molto simile al morzello, una focaccia schiacciata ricoperta da intingoli conditissimi e speziati.

Tra le tante peculiarità del Morzello spicca la sua denominazione De.C.O. Tutti i prodotti catanzaresi sono tutelati con un marchio di qualità grazie alla De.C.O., la Denominazione Comunale d’Origine.

La certificazione De.C.O avviene in seguito ad uno studio approfondito delle peculiarità del prodotto. Il Morzello è stato il primo prodotto Catanzarese ad essere tutelato con la De.C.O.