Home / Prodotti tipici / Melanzane sott’olio o ‘Mulingiani sutt’ogghiu’:antica tradizione calabrese

Melanzane sott’olio o ‘Mulingiani sutt’ogghiu’:antica tradizione calabrese

Il rito della preparazione delle conserve appartiene da secoli alla tradizione culinaria calabrese e non solo, e ancora oggi è buona usanza preparare delle conserve di ortaggi come melanzane, carciofi, peperoncini, funghi e chi più ne ha più ne metta.

Vi ritrovate a casa una buona quantità di melanzane e dopo aver realizzato parmigiana di melanzane, melanzane ripiene e polpette di melanzane non sapete come usarle? Nessun problema, potete realizzare con un po’ di pazienza e buona volontà le Melanzane sott’olio e usarle all’occorrenza.

Scopriamo come realizzare le Melanzane sott’olio secondo l’antica tradizione culinaria calabrese.

Melanzane sott’olio: la conserva calabrese per eccellenza

Melanzane 3

Aceto di vino bianco 1 l

Vino bianco 1 l

Sale grosso 2 cucchiai da tavola

Alloro 1 foglia

Pepe in grani 1 cucchiaio da tè

Olio extravergine d’oliva q.b.

Origano essiccato 1 cucchiaio da tavola

Aglio

Peperoncino

Munitevi di una pentola capiente e barattoli in vetro sterilizzati e con coperchio

Procedimento

In una pentola capiente mettete il vino bianco e l’aceto bianco in quantità uguali. Aggiungere il sale grosso, il pepe nero in grani e una foglia d’alloro e portate il tutto a bollore.

Sbucciate le melanzane e tagliatele a listarelle, trasferitele in acqua e sale.

Quando il liquido in pentola bolle, tuffatevi le melanzane e lasciatele scottare per 1-2 minuti.

Scolate le vostre melanzane a listarelle e fatele asciugare su di un canovaccio pulito.

Prendete i barattoli sterilizzati e iniziate a inserite un po’ di pepe nero in grani, dell’origano secco, del peperoncino e un po’ di melanzane.

Aggiungete dell’olio extravergine d’oliva e proseguite riempendo il barattolo. Prima di terminare di riempire il barattolo, aggiungete ulteriore olio extravergine d’oliva, pepe, aglio, origano a piacere.

Rabboccate con l’olio. Fate fuoriuscire l’aria intrappolata tra l’olio e le melanzane.

Sigillate con un coperchio precedentemente sterilizzato e lasciate insaporire per almeno 3 settimane prima di consumarle.