Home / News / L’olio extravergine d’oliva italiano compie 60 anni

L’olio extravergine d’oliva italiano compie 60 anni

Proprio quest’anno, l’olio extravergine d’oliva italiano compie il suo sessantesimo anniversario, infatti proprio con la legge n. 1404 del 13 novembre 1960 è entrata in vigore la classificazione merceologica con cui ancora oggi, sia in Italia che nel resto del mondo, si classifica come “extra vergine” l’olio ricavato dalle olive.

A parlare dell’importante traguardo raggiunto da uno dei fiori all’occhiello della produzione della nostra nazione è stato proprio Luigi Caricato, esperto in campo olivicolo e fondatore di Olio Officina Festival (Oof) che, dal 6 all’8 febbraio a Milano celebrerà questo anniversario.

“Siamo stati i primi al mondo – racconta Caricato durante un intervista rilasciata per ANSA – a trovare questa definizione merceologica sessant’anni fa. Si può dire che l’Italia ha inventato l’extravergine e poi tutti gli altri Paesi ci hanno seguito. Una scelta lungimirante dunque che accompagna un prodotto che oggi è cambiato. Sessant’anni fa c’era la categoria, ma mancava mediamente la qualità. Il miglioramento è iniziato negli anni Ottanta, soprattutto grazie alle politiche dell’Unione Europea. Dagli anni Novanta l’esplosione e l’attenzione crescente nella ristorazione e nei consumi”.