Home / Calabria / Primo piano / Le caramelle di carrubba e la storica produzione della famiglia Terranova
Caramelle Carruba terranova

Le caramelle di carrubba e la storica produzione della famiglia Terranova

Le caramelle di carrubba, antichissime e dal sapore unico, rappresentano soprattutto in Sicilia una vera e propria tradizione culinaria, e ad andarne fiera e portare avanti la produzione è la storica azienda di Palermo, i Terranova, che ne hanno avviato la produzione nel 1890.

Da 130 anni i maestri caramellai Terranova, con passione e dedizione trasformano lo sciroppo di carruba in un concentrato di sapori. Visionate e controllate ad una ad una, come vuole la tradizione, le caramelle subiscono un processo produttivo complesso: la pasta ad altissima temperatura viene spalmata con l’impiego di spatole d’acciaio su un banco rivestito di marmo, e con un rapido processo di lavorazione la pasta viene raffreddata e cristallizzata.

Il carrubo e i suoi frutti

Il carrubo è un albero sempre verde spontaneo, tipico della macchia mediterranea, appartenente alla famiglia delle Papillonacee Casalpinioidee (leguminacea). Questo albero può raggiungere l’altezza di 12 metri e un diametro di ben oltre 2 metri.

In Sicilia si trovano gli esemplari più antichi, in maggior numero nella provincia di Ragusa e Siracusa. Il frutto secco, propriamente detto siliqua, è simile ad un baccello dal rivestimento più coriaceo, a protezione di una polpa stratificata, il mesocarpo, dolce e carnoso e con dei semi disarticolati.