Home / Calabria / Primo piano / Lasagna in tubetto: la new entry del 2021?

Lasagna in tubetto: la new entry del 2021?

La lasagna, uno dei simboli del made in Italy in ambito culinario, sembra proprio esser stata stravolta grazie ad un’idea di Valerio Braschi, giovane chef emiliano alla guida a Roma del “Ristorante 1978” che ha deciso di proporla, o meglio ‘reinventarla’ presentandola ‘in tubetto’.

Braschi è un volto molto noto in quanto nel 2017 è stato il vincitore della sesta edizione del cooking show “Masterchef”. La ricetta, “Lasagna 2021”, è stata inserita in un menu degustazione di 10 portate dal costo di 100 euro e sarà possibile ordinarla una volta terminate le restrizioni per l’emergenza sanitaria in corso.

Il piatto proposto si presenta con un tubetto, simile a quello del dentifricio, nel quale è presente una crema di lasagna da mettere su uno spazzolino di pasta all’uovo e brodo di parmigiano da bere alla fine della degustazione

“L’idea- spiega lo chef- nasce da un ricordo di quando da bambino la mattina dopo le feste, appena sveglio, mi lavavo i denti con una bella forchettata di lasagne avanzate in frigo dal giorno prima. Un’abitudine che ho mantenuto ancora oggi. Un bellissimo ricordo che ho deciso di riproporre in maniera esplicita”.