Home / Calabria / Primo piano / “La Solidarietà è servita”, a Reggio Calabria scendono in campo gli chef

“La Solidarietà è servita”, a Reggio Calabria scendono in campo gli chef

29 chef calabresi trasformeranno una raccolta di generi alimentari in 7000 piatti da distribuire alle famiglie bisognose è questo l’obiettivo de “La Solidarietà è servita”, l’iniziativa organizzata dalla US Vibonese Calcio con lo scopo di dare un contributo in tempi di emergenza sanitaria per Covid-19. Tra i 29 protagonisti dell’evento spicca la presenza dello chef reggino Filippo Cogliandro. Le pietanze saranno accompagnate con la birra prodotta dal gruppo Caffo “Mount Lion”, Calabräu – Birrificio Artigianale.

L’evento si svolgerà dall’8 al 15 maggio, nelle sedi di Vibo Valentia, Cosenza, Catanzaro e Reggio Calabria.

“Sono felice di poter dare il mio contributo a questa splendida iniziativa – ha spiegato chef Cogliandro -. In questo momento è importante aiutare le famiglie calabresi in difficoltà, per questo ho accettato con entusiasmo l’idea che il ristorante L’A Gourmet L’Accademia di Reggio Calabria fosse una delle 4 sedi regionali scelte per ospitare l’evento”.

Si occuperà della distribuzione dei pasti alle famiglie bisognose il Banco Alimentare, sempre in prima linea durante questa emergenza sanitaria.

Gli chef che si alterneranno nella preparazione dei piatti sono: Luca Abbruzzino stella Michelin; Riccardo Sculli stella Michelin; Antonio Biafora menzione buona cucina Michelin; Giuseppe Romano menzione buona cucina Michelin; Filippo Cogliandro menzione buona cucina Michelin; Gaetano Alia menzione buona cucina Michelin; Pierluigi Vacca menzione buona cucina Michelin; Agostino Bilotta menzione buona cucina Michelin; Michele Rizzo menzione buona cucina Michelin; Francesco Mastroianni, maestro gelatiere tra i cinque migliori al mondo, Paolo Caridi Maestro Pasticciere; Luigi Longo; Luigi Ammirati; Ercole Villirillo; Luigi Quintieri; Antonio Fuoco; Salvatore Murano; Enzo Grasso; Michele Monteleone; Giuseppe Rombolà; Daniele Crigna; Alessio Argento; Valerio Laino; Giuseppe Mandaradoni; Abdou Dibbasey e Salihu K Barrow; Arrigo Sebastiano; Pietro De Grazia; Veneruci Emanuele.