Home / Calabria / Primo piano / La ristorazione è donna: 86mila donne impegnate nel settore

La ristorazione è donna: 86mila donne impegnate nel settore

Sono circa 86 mila le donne con cariche direttive importanti nel prestigioso settore della ristorazione italiana. Il dato è emerso grazie ad un’elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi su dati registro imprese relativi alle cariche attive.

Le presenze femminili nel settore dell’enogastronomia italiana, negli ultimi dieci anni son nettamente aumentate complessivamente del 3,9% in tutti i settori del lavoro. Con l’avvicinarsi della festa della donna, è stata svolta un’accurata indagine Bva Doxa-TheFork, effettuata su un campione rappresentativo di 600 persone con età compresa tra i 18 e i 64 anni. Al termine dell’indagine sono state svelate le abitudini e le preferenze al ristorante delle donne italiane. Dalle elaborazioni risulta che la pizza è al primo, seguita dalla cucina italiana e regionale.

Dall’attenta analisi è emerso inoltre che rispetto alla controparte maschile, le donne hanno una maggior attenzione al mangiar sano: negli ordini al ristorante primeggiano le verdure per le donne, mentre la frittura per gli uomini.