Home / Prodotti tipici / La Mandorla di Amendolara punta la riconoscimento D.O.P

La Mandorla di Amendolara punta la riconoscimento D.O.P

La mandorla di Amendolara, eccellenza calabrese dalle innumerevoli proprietà benefiche, punta al marchio Dop e prosegue il suo percorso tutto in salita verso il prestigioso riconoscimento della Denominazione di Origine Protetta.

La Camera di Commercio di Cosenza, guidata dal presidente Klaus Algieri, in collaborazione con Coldiretti Calabria e con il suo direttore Francesco Cosentini hanno posto la loro attenzione sul progetto a riguardo dell’ambita denominazione, avviato dal sindaco Antonello Ciminelli in sinergia con il consigliere delegato all’Agricoltura, Mariateresa Stamato.

«Siamo orgogliosi di questo interessamento tangibile da parte della Camera di Commercio e di Coldiretti – ha commentato l’avvocato Ciminelli. Una iniezione di fiducia che testimonia quanto di buono abbiamo fatto sinora per regalare al paese e agli amendolaresi un marcatore identitario che porti il nome del nostro paese nel mondo».

L’Amministrazione Comunale ha posto la sua attenzione principalmente sulla Pizzutella, varietà di mandorla originaria del territorio cittadino che per le sue caratteristiche estetiche e nutrizionali si presenta come unica al mondo.

La Mandorla amendolarese, sin dal 2019 gode del marchio De.Co.