Home / Notizie / Primo piano / La Cuccia Siciliana di Santa Lucia: il tradizionale dolce del 13 Dicembre

La Cuccia Siciliana di Santa Lucia: il tradizionale dolce del 13 Dicembre

La Cuccìa siciliana di Santa Lucia, è un tipico dolce natalizio a base di grano bollito. La Cuccia viene realizzata in onore della Festa di Santa Lucia (13 Dicembre), ed insieme alle panelle dolci e agli arancini al cioccolato, viene consumata in particolar modo nelle zone di Palermo e Siracusa.

Ingredienti

800 g di ricotta di pecora

500 g di grano tenero

300 g di zucchero

100 g di gocce di cioccolato

100 g di capelli d’angelo (zucca candita a strisce sottili)

Cannella in polvere q.b.

Un cucchiaino di sale

Una punta di bicarbonato di sodio

Acqua q.b.

Preparazione della Cuccìa siciliana di Santa Lucia

Per realizzare la crema di ricotta poniamo la ricotta di pecora a sgocciolare in un colino e riponiamola in frigorifero finché non avrà perso il siero. Setacciamola e mescoliamola in una terrina con zucchero, gocce di cioccolato e capelli d’angelo.

Per la cottura della Cuccìa siciliana di Santa Lucia

Tenere il grano in acqua per tre giorni, avendo cura di cambiare l’acqua ogni 24 ore.

Trascorsi i tre giorni, sciacquare il grano in acqua corrente e lessarlo in acqua abbondante con una presa di sale e una punta di bicarbonato di sodio.

Quando il grano sarà diventato morbido, lasciarlo intiepidire nella sua stessa acqua di cottura, scolarlo e condirlo con la crema di ricotta e la cannella in polvere.