Home / Calabria / Primo piano / Il ‘piatto della rinascita’ di Gerardo Sacco a Sanremo 2021

Il ‘piatto della rinascita’ di Gerardo Sacco a Sanremo 2021

Il “piatto della rinascita”, ideato e studiato nei dettagli dal Maestro orafo Gerardo Sacco durante il lockdown, è stato uno dei protagonisti del Festival di Sanremo.

Nell’ambito della trasmissione “L’Italia in vetrina” andata in onda su Casa Sanremo venerdì 5 marzo, la ricetta a base di prodotti tipici calabresi è stata proposta da Gerardo Sacco, affiancato dallo chef televisivo Fabio Campoli, entrambi colonne dell’Accademia del Bergamotto di Reggio Calabria promotrice dell’evento sanremese grazie all’impegno del presidente Vittorio Caminiti.

Ricotta fresca, conserva di peperoni, cipolla di Tropea e sardella: sono questi gli ingredienti che, con i “maccarruni aru ferretto”, hanno dato vita a un gustoso piatto con al suo interno la cultura enogastronomica della Calabria.

“Da una casuale sperimentazione empirica, il Maestro Sacco ha creato una ricetta unica, in cui si contraddistinguono l’eleganza, la delicatezza e l’estro, elementi che caratterizzano la sua arte. Con maestria ha saputo calibrare sapori ed emozioni in un piatto intriso della sua natura artistica” ha commentato Campoli celebrando il “piatto della rinascita” che attesta, ancora una volta, il Maestro Sacco ambasciatore della cultura calabrese sul territorio nazionale.