Home / News / Il mangiar sano della Calabria re alla Brasserie del Casinò di Saint Vincent

Il mangiar sano della Calabria re alla Brasserie del Casinò di Saint Vincent

Al Casino de la Vallée di Saint-Vincent, e in special modo alla Brasserie du Casino, si svolge il secondo tour enogastronomico dello stivale italiano. Questo week end tra roulette, slot e chemin de fer andranno in scena  le specialità culinarie calabresi.
Melanzane, pomodori, peperoni, cipolle rosse e fave sono i principali contorni che accompagnano pesce, carne, formaggi, pane (curato quasi ossessivamente nella preparazione e negli ingredienti), paste tradizionalmente fatte in casa e sughi piccanti per l’uso del peperoncino di cui la regione è ricca.

L’incontro, quindi, con i sapori e i gusti della bella terra calabrese è per venerdì 25 settembre, con replica sabato 26 alla Brasserie du Casino, sempre con inizio alle ore 20. Molto ricercato il menù preparato da chef esperti che comprende il Croccante di pane, ‘nduja e spuma di ricotta, proposto come stuzzichino, oppure l’antipasto con soppressa calabrese e insalata.

Ravioli di stocco di Mammola, pomodoro, scalogno e basilico come prima portata e a seguire l’immancabile Pesce spada dello Stretto al profumo di limone. Sulla tavola, non poteva infine mancare il Semifreddo di Liquirizia DOP proposto come dessert a fine pasto. Anche in questa occasione, molto selezionati i vini che variano dallo spumante Brut della Librandi al Cirò DOC, sia bianco, sia rosso, fino ad arrivare a “Le Passule”, passito della Val di Neto.