Home / Eventi enogastronomici / Il 21 marzo sarà la giornata mondiale del Tiramisù

Il 21 marzo sarà la giornata mondiale del Tiramisù

Data l’emergenza Coronavirus non ci sarà alcun evento pubblico, ma come negli anni precedenti, anche quest’anno il 21 marzo sarà celebrata la giornata mondiale di uno dei dessert più buoni in assoluto: il Tiramisù.

il 21 marzo sarà la giornata mondiale del Tiramisù e, nonostante la diffusione del Coronavirus, si festeggerà uno dei dolci della cucina italiana più celebri e più ricercati al mondo.

A ricordare la ricorrenza speciale è l’Accademia del Tiramisù che anche quest’anno invita gli italiani a realizzare in casa il Tiramisù “per aumentare – si legge in una nota dell’Accademia del Tiramisù – il nostro buonumore e migliorare l’economia del nostro Paese consumando prodotti di eccellenza italiani”.

L’occasione di festeggiamento permetterà all’associazione culturale ed enogastronomica, che ha lo scopo di informare sulle “vere origini geografiche e gli ingredienti autentici della ricetta tradizionale”, di rammentare che la ricetta del Tiramisù nel 2019 è stata la più cliccata in vari motori di ricerca su internet.

Il Tiramisù è l’unico dolce al mondo dal nome universale, infatti la denominazione di questo dessert non viene mai tradotta in nessuna lingua straniera, uno dei motivi per cui il tiramisù si classifica e una vera icona del Made in Italy.

“Ad oggi il dolce realizzato con cacao, caffè, mascarpone, savoiardi, uova e zucchero – spiega l’Accademia – contribuisce in maniera importante alle vendite di alcuni ingredienti come mascarpone e savoiardi. In Italia circa il 70% del consumo del mascarpone è legato alla preparazione del Tiramisù, mentre per i savoiardi la percentuale sale a circa l’85%. L’esportazione del mascarpone in Giappone, Usa, Canada è collegata totalmente al consumo del dolce Tiramisù”.