Home / Calabria / Primo piano / Finocchio di Isola Capo Rizzuto: a un passo dal marchio IGP

Finocchio di Isola Capo Rizzuto: a un passo dal marchio IGP

Dopo una lunga attesa il Finocchio di Isola Capo Rizzuto è ad un passo dal tanto ambito marchio Igp e dal far parte del paniere dei prodotti IGP calabresi e italiani. La richiesta di ottenimento del marchio è partita cinque anni fa, e nei giorni scorsi è stato pubblicato il disciplinare.

Si avvicina il riconoscimento di Indicazione geografica protetta per il finocchio di Isola di Capo Rizzuto., e a renderlo noto è la senatrice Rosa Silvana Abate, capogruppo M5s nelle Commissioni Questioni regionali e Agricoltura, la quale ricorda che “la parola ora passa all’Ue che ha in valutazione il documento prima che venga approvato”.

“Nel documento approvato nei giorni scorsi viene presentato – spiega Abate – il marchio scelto e vengono descritti il periodo di raccolta, l’aspetto, il colore, il sapore, l’odore e il calibro sia nella tipologia ‘precoce’ sia di quello ‘tardivo’».

L’ottenimento di questo prezioso riconoscimento è importante anche e soprattutto per garantire la tracciabilità di questo pregiato prodotto la cui produzione si è tramandata nel tempo.

Il comparto, come altre produzioni agricole, è stato particolarmente colpito dall’ultima ondata di maltempo che si è abbattuta sul crotonese a fine novembre, con danni quantificati in 20-25 milioni di euro.

Fonte Immagine:https://pixabay.com/it/photos/finocchio-verdure-bulbo-di-finocchio-1311691/