Home / Calabria / Primo piano / Festività natalizie: i calabresi in tavola scelgono il pane di Platì

Festività natalizie: i calabresi in tavola scelgono il pane di Platì

Secondo un monitoraggio svolto accuratamente dell’agenzia di comunicazione Klaus Davi & Co., che in collaborazione con Filippo Gallinella ha creato il movimento ‘Io sto con il Made in Italy’, il grande protagonista delle festività natalizie in tavola, in Calabria, è stato proprio il pane di Platì.

La pandemia da Covid-19, ha intaccato le tasche delle famiglie che, per i cenoni delle festività hanno speso meno del solito ed hanno optato per un menù tradizionale valorizzando le pietanze tipiche natalizie della cucina regionale. Secondo un monitoraggio dell’agenzia di comunicazione Klaus Davi & Co., i calabresi quest’anno durante la cena della Vigilia di Natale e durante il pranzo di Natale e Santo Stefano hanno deliziato il loro palato e quello dei familiari più stretti con una tipologia di pane che esiste dai tempi più antichi e che è sempre più apprezzata: il Pane di Platì.

Pane di Platì: alcune curiosità

Platì è un piccolo paese montano della Locride, in provincia di Reggio Calabria, famoso per il pane che è particolarmente apprezzato per la sua bontà e croccantezza.

Nel giro di pochi anni, il pane di Platì ha varcato i confini del paese, ha invaso prima la Locride, successivamente è arrivato a Reggio attraversando i vari paesi della costa ionica reggina, e adesso lo si trova anche in molti supermercati del nord.

Pe realizzare il pane di Platì vengono impiegati solo grani antichi locali e bio, poiché si usano solo dei forni alimentati da legna d’ulivo, faggio, leccio e quercia del territorio e, infine, perché viene usato solo il lievito madre curato e mantenuto in purezza.

Il lievito madre viene preparato dal giorno prima rigorosamente a mano. Il giorno seguente viene realizzato l’impasto di questa tipologia di pane con acqua, farina e sale. La fase successiva è dedicata alla realizzazione delle pezzature che vengono fatte lievitare per circa 4 ore. Le varie forme vengono riposte in carrelli di legno e coperte con lenzuola cerate.  Una volta raggiunta la giusta temperatura si passa alla fase della cottura del Pane di Platì che dopo circa 1 ora è pronto. La durata media del pane di Platì è di 10 giorni.

Fonte Immagine:https://www.ecodellalocride.it/news/delizie-alimentari-locridee-la-bonta-ineguagliabile-del-pane-di-plati/