Home / Calabria / Primo piano / Ferragosto 2020: 8 italiani su 10 non rinunceranno al barbecue all’aria aperta

Ferragosto 2020: 8 italiani su 10 non rinunceranno al barbecue all’aria aperta

Anche quest’anno sembra proprio che 8 italiani su 10 trascorreranno il loro ferragosto al mare, in montagna, nei parchi, in campagna o nelle case dotate di spazi adeguati non facendosi mancare il consueto barbecue. Questo è quanto emerge dall’indagine Coldiretti/Ixè su quella che sembrerebbe essere una delle passioni più radicate tra gli italiani a Ferragosto.

Secondo le dichiarazioni rilasciate da un campione preso in esame, la maggior parte degli italiani preferisce grigliate a base di carne (62%), il 19% quelle miste, il 13% quelle di pesce.

“Per avere un ottimo risultato dalla cottura con il barbecue – sottolinea la Coldiretti – la regola di base è quella di ricorrere a materie prime di qualità, molto meglio se Made in Italy, che garantiscono freschezza e genuinità. È poi possibile risparmiare fino al 50% con l’acquisto di tagli alternativi meno conosciuti e più economici, ma anche più adatti al piatto che si vuole portare in tavola, senza rinunciare alla qualità italiana”.

“Per questo è importante – spiega Coldiretti – valorizzare anche i pezzi che appartengono alla tradizione culinaria italiana. I tagli di carni bovine italiane, a partire da quelli delle razze storiche come Piemontese, Chianina, Maremmana, Marchigiana, Podolica e Romagnola sono perfetti per essere arrostiti alla griglia, ma anche la braciola di maiale e le salsicce di suino italiano hanno caratteristiche qualitative inappuntabili”.