Home / Notizie / Primo piano / Fase 2, riaprono anche gli agriturismi in Calabria

Fase 2, riaprono anche gli agriturismi in Calabria

In seguito al ‘via libera’ per il settore della ristorazione, in questo fine settimana in Calabria hanno riaperto i battenti anche i primi agriturismi, desiderosi di riaprire le porte delle proprie attività ai clienti più affezionati.

Coldiretti e Terranostra Campagna Amica Calabria, stimano le prime riaperture in circa il 15% sul totale degli oltre 300 agriturismi operanti in Calabria. “Una percentuale – spiega Coldiretti – che è destinata ad aumentare anche con l’apertura dei punti vendita già nel primo weekend di giugno”.

Numerosi agriturismi pronti alla riapertura, stanno già perfezionando il protocollo per la sicurezza di clienti e lavoratori per essere pronti, al meglio, alla riapertura.

L’associazione Terranostra di Coldiretti ha stilato un vademecum nazionale di comportamenti per vivere in tranquillità la sosta e il soggiorno nelle aziende agrituristiche.

“Al primo posto del vademecum – evidenzia Coldiretti Calabria – ci sono la valorizzazione e l’utilizzo degli ampi spazi all’aperto degli agriturismi, in modo da garantire al meglio le misure di sicurezza con la massima distanza fra i tavoli. Ma non basta – continua Coldiretti – il protocollo prevede diverse misure precauzionali per la tranquillità di ospiti e lavoratori: dall’uso di igienizzanti al mantenimento delle distanze fra gli ospiti e fra i lavoratori, dalla sanificazione delle camere a quella dei dispenser di acqua nelle aree comuni, dalla disinfezione di tavoli e sedie alla pulizia delle stoviglie a temperature mai inferiori ai 70 gradi. Sarà – prosegue – un lavoro certosino che consente di partire in sicurezza”.