Home / News / Eccellenze Calabresi, Al Nero Di Calabria Il Prestigioso Premio Medusa

Eccellenze Calabresi, Al Nero Di Calabria Il Prestigioso Premio Medusa

La Calabria ed il suo impegno nel settore agroalimentare sostenibile ha ricevuto un importante riconoscimento tramite uno dei prodotti di nicchia più noti e ricercati nell’eccellenza alimentare: IL NERO DI CALABRIA alla manifestazione di Assegnazione del Premio “Medusa” riservato ai prodotti di eccellenza agroalimentare ed agli Enti Locali loro sede di produzione, agli Ambasciatori dei Paesi dell’Area Mediterranea ed a quanti impegnati nella soluzione della desertificazione, ed ai dipartimenti di Agraria delle Università italiane, impegnate nella iniziativa che si è tenuta Mercoledì 10 Giugno 2015 alle ore 15,30 presso l’Aula A di Patologia Generale del Policlinico Umberto I, Viale Regina Elena,324 Per l’Associazione Nero di Calabria il premio è stato ritirato dal presidente Franco Simone.
La Fondazione Accademica “Sapientia Mundi”, in occasione dell’Expo 2015, ha intrapreso da circa due anni una ricerca sulle nicchie di eccellenza dei prodotti di qualità presenti nel nostro Paese. Partendo dalla degustazione del cibo, si è giunti alla verifica delle qualità salutistiche degli elementi in essi contenuti. In particolare sono stati testati circa duecento prodotti che uniscono alla eccellenza dei sapori antichi l’accertata Nel corso della manifestazione si è proceduto alla presentazione e degustazione dei prodotti agroalimentari prescelti, seguito quindi alle ore 15,30 dal saluto delle Autorità ed una breve relazione sul senso del gusto e le qualità del cibo legate alle zone di produzione.
E’ opinione degli Accademici della Fondazione e di molti esponenti di O.N.G., ai quali è stato consegnato l’attestato “EXCELSIOR LABOR MEDUSAE”, che l’Unione Economica del Mediterraneo possa contribuire alla soluzione delle carestie, delle malattie e dei conflitti locali.
E’ Attribuito il Premio Speciale “Medusa” ai Dipartimenti di Agraria impegnati nella soluzione dell’utilizzo sostenibile delle risorse produttive agroalimentari delle Università degli studi: di Foggia, Mediterranea di Reggio Calabria, di Palermo, Politecnica delle Marche, di Sassari, di Teramo, di Torino e della Tuscia.
Come sopra accennato, per la Calabria, il comune di Paterno Calabro (in cui ha sede l’associazione Nero di Calabria) ha avuto un importante riconoscimento l’associazione Nero di Calabria che è nata con l’obbiettivo di valorizzare, promuovere e tutelare, i prodotti e gli allevatori del Suino Nero di Calabria.
L’associazione si propone inoltre di espandere la cultura e la tradizione di tutti quei prodotti tipici di Calabria derivati dalla Trasformazione del suino nero.
Il forte impegno per lo sviluppo del territorio, la valorizzazione delle imprese, la contribuzione allo sviluppo degli allevamenti associati, investendo nell’innovazione tecnica, fa si che l’associazione possa diventare il miglior punto di lancio per tutte quelle piccole e medie imprese, che ad oggi, in un territorio così ricco di risorse, sono penalizzati ispetto a tutte quelle attività prive di prodotti di qualità ed avvantaggiate da studi di marketing, publicizzazione e comunicazione.
Insomma la Calabria tramite l’associazione Nero di Calabria con questo riconoscimento contribuisce ad esportare fuori dalla Calabria la cultura del mangiar sano, della tradizione e della cultura agroalimentare e delle eccellenze di cui la Calabria è ricca ma che nella maggior parte dei casi non è capace di valorizzare al meglio.
Sicuramente un buon auspicio per tutti quei produttori come il Nero di Calabria, che mettono passione e pazienza nella ricerca dell’eccellenza Calabrese.