Home / articolo spalla laterale in evidenza / Le Ricette dei lettori / È tempo di …fragole! Liquore fragolino, come realizzarlo a casa

È tempo di …fragole! Liquore fragolino, come realizzarlo a casa

Amate da grandi e piccini, dolcissime e ricche di proprietà benefiche: stiamo parlando delle fragole, uno dei simboli dell’estate.

Le fragole sono ottime da mangiare crude e sono molto versatili in ambito gastronomico, basti pensare che con questi deliziosi frutti si realizzano macedonie, dessert, risotti e liquori. Oggi vi proponiamo la ricetta del liquore fragolino, il liquore alle fragole anticamente usato in alcune regioni del Sud Italia come ‘elisir d’amore’. La preparazione del liquore alla fragola è davvero elementare: basta solo avere fragole mature e un po’ di pazienza.

Liquore fragolino: Ingredienti e procedimento

Ingredienti

250 g di fragole fresche

250 ml di alcool alimentare

150 g di zucchero

280 ml di acqua

Procedimento

Lavate le fragole e asciugatele, tagliatele a pezzi e inseritele in un barattolo di vetro.

Coprite le fragole con l’alcool, chiudete il vaso ermeticamente e fate riposare in dispensa, al buio, per almeno 10 giorni.

Trascorsi i 10 giorni, preparate lo sciroppo di acqua e zucchero: fate arrivare il bollore l’acqua e lo zucchero mescolando per amalgamare i due ingredienti. Giunto a bollore, spegnete il fuoco e fate raffreddare.

Travasate l’alcool in una bottiglia di vetro, filtrando le fragole con un colino e aggiungete lo sciroppo di acqua e zucchero ben freddo, agitate e fate riposare ancora qualche giorno.