Home / articolo spalla laterale in evidenza / Le Ricette dei lettori / Dolci pasquali calabresi: le Nepitelle

Dolci pasquali calabresi: le Nepitelle

La Pasqua è vicina e tra i dolci che solitamente si realizzano in Calabria non possono mancare le Nepitelle calabresi denominate in alcune zone della regione “pizze cu niebita”.

Le nepitelle sono dolci a forma di panzerotto con un ripieno di noci, mandorle e cioccolato fondente, ma il vero ingrediente principe è la mostarda d’uva fatta in casa.

Secondo alcune fonti le nepitelle sono originarie di Amantea. Scopriamo come realizzarle.

Nepitelle: ingredienti e procedimento

Ingredienti

1 kg di farina 0

250 gr di zucchero

200 gr di strutto

2 uova

4 tuorli

125 ml di vermouth

Una bustina di vanillina

1 bustina e 1/2 di lievito per dolci

La buccia di un limone

Ingredienti per il ripieno

500 gr di mostarda d’uva o marmellata

250 gr di mandorle abbrustolite e macinate

250 gr di noci tritate

250 cioccolato fondente tagliato a pezzettini

½ bustina di cannella

½ bustina di chiodi di garofano macinati

Procedimento

Per realizzare la pasta: disponete la farina a fontana e aggiungete lo zucchero e il lievito. Unite il burro a dadini e impastate brevemente. Aggiungete a questo punto le uova sbattute una alla volta e lavorate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Fatene una palla, copritela con la pellicola alimentare e mettetela a riposare in frigorifero.

Per il ripieno: ammollate l’uvetta in acqua tiepida, tritate le noci, le mandorle, i fichi e il cioccolato. Aggiungete alla frutta secca tritata il miele, la marmellata, la scorza di arancio grattugiata, il cacao, la cannella e l’uvetta strizzata. Amalgamate bene insieme questo composto.

Riprendete l’impasto e tiratelo con un mattarello ad uno spessore di circa 4 mm. Tagliate tanti dischi di uguale dimensione aiutandovi con una formina o con un bicchiere. Al centro di ogni dischetto mettete un cucchiaino di ripieno e chiudete la pasta a mezzaluna aiutandovi con un po’ di latte per far aderire bene i bordi. Sigillate bene la nepitella formata con i rebbi di una forchetta. Procedete in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti.

Disponete le Nepitelle su una placca rivestita con carta forno e infornate a 180 °C statico per 20 minuti.

Sfornate le Nepitelle calabresi e fatele intiepidire prima di consumarle.