Home / Calabria / Primo piano / Dal cuore di Modica gli ‘mpanatigghi

Dal cuore di Modica gli ‘mpanatigghi

Il patrimonio culinario siciliano, è tanto vasto quanto vario, caratterizzato da ricette tradizionali tramandate da generazione in generazione, antiche e tutt’ora messe in pratica che portano alto il nome della Sicilia nel mondo. In Sicilia, tra i tanti prodotti tipici conosciuti a livello nazionale e mondiale, esistono dei dolci tradizionali dove ad incontrarsi sono il cioccolato di Modica, il manzo e la frutta secca: che gli ‘mpanatigghi.

Tipici di Modica, questi biscotti a forma di mezzaluna hanno
un gusto intenso sprigionato soprattutto dall’aroma della farina di mandorle, dal
profumo delle spezie e dallo spiccato sapore di cacao che caratterizza il
cioccolato di Modica.

Si narra che gli ‘mpanatigghi furono inventati dalle suore
di un monastero che nei giorni di Quaresima avevano nascosto della carne
tritata all’interno di un dolce al cioccolato per aiutare i confratelli durante
i periodi di magro.

Ingredienti per la realizzazione dell’impasto

Farina 00 500 g

Strutto 180 g

Zucchero 180 g

Uova (circa 1) 55 g

Tuorli (circa 1) 15 g

Marsala 70 g

Ammoniaca per dolci 3 g

Sale fino 3 g

Ingredienti per il ripieno:

Manzo macinato 200 g

Cioccolato di Modica 150 g

Farina di mandorle 200 g

Zucchero 60 g

Cannella in polvere 1 pizzico

Chiodi di garofano macinati 1 pizzico

Procedimento:

Per preparare l’impasto, versate la farina e lo strutto in
una ciotola e impastate, poi unite il tuorlo, l’uovo intero e lo zucchero. Aggiungete
l’ammoniaca per dolci, il Marsala e il sale ed impastate sino ad ottenere un
impasto liscio e omogeneo.

Coprite l’impasto con pellicola e lasciate riposare in
frigorifero per almeno un’ora

 Preparate il ripieno versando
in una ciotola la carne trita di manzo e il cioccolato grattugiato.

Aggiungete lo zucchero e la farina di mandorle e mescolate
per amalgamare gli ingredienti.

Unite anche la cannella, la polvere di chiodi di garofano e impastate
sino ad ottenere un composto omogeneo.