Home / articolo spalla laterale in evidenza / Le Ricette dei lettori / Cuzzupa calabrese: la ricetta antichissima dell’immancabile dolce pasquale

Cuzzupa calabrese: la ricetta antichissima dell’immancabile dolce pasquale

La Calabria vanta un vasto patrimonio culinario soprattutto, ma non solo, nell’ambito dolciario. La Pasqua è orami alle porte, e di conseguenza oggi parleremo di uno dei simboli della Pasqua calabrese in tavola: la Cuzzupa.

Cuzzupa calabrese: ingredienti e procedimento

Qualche settimana fa avevamo narrato la storia della Cuzzupa calabrese, e oggi vi sveliamo l’antichissima ricetta di questo tipico dolce pasquale calabrese amato da grandi e piccini.

Ingredienti;

1 kg di farina

300 gr di zucchero

200 gr di strutto, in alternativa si può usare olio evo

4 uova intere e 2 tuorli

2 bustine di lievito per dolci

buccia grattugiata. di 1 limone

2 pizzichi di sale

1 bicchiere di latte

Uova sode quante ne servono per la decorazione

Preparazione:

Iniziare ad impastare le uova con lo zucchero in una ciotola e, dopodiché, aggiungere la scorza di limone grattugiata, il latte e l’olio.

Munirsi di una ciotola ed iniziare a setacciare il lievito con la farina e incorporare gradualmente il composto fino a che non diventa morbido.

Ogni cuzzupa può essere realizzata nella forma che più si desidera: solitamente, si creano dei filoncini d’impasto (cuculi), si sigillano le estremità e si aggiunge un uovo che deve essere fermato con delle strisce d’impasto più sottile.

Una volta inserito il numero di uova desiderato, spennellare il tutto con dell’uovo sbattuto e un po’ di zucchero e, in seguito, infornare per 35° a 200°C.

Quando le cuzzupe risulteranno dorate ponetele su una grata da forno e lasciatele raffreddare a temperatura ambiente.