Home / articolo spalla laterale in evidenza / Le Ricette dei lettori / Cullurielli: la ricetta antichissima di una pietanza cosentina

Cullurielli: la ricetta antichissima di una pietanza cosentina

I cuddrurieddri o cullurielli, sono una preparazione fritta tipica cosentino che si prepara soprattutto nel periodo natalizio. Questi deliziosi lievitati realizzati con farina e patate hanno la forma di ciambelle e vengono fritti e gustati caldissimi.

Cullurielli calabresi: la ricetta antichissima

Ingredienti per circa 15/20 cullurielli calabresi

1 kg di farina 00

350/400 gr di patate lesse

13 g di lievito di birra

15 g di sale

1 cucchiaino di zucchero

acqua (circa 450 ml)

olio di semi per friggere (1,5 litri)

Procedimento

Lavate e sbucciate le patate, lessatele, poi scolatele e schiacciatele. Fate raffreddare la pure ottenuta in una ciotola.

Distribuite la farina a fontana su una, poi aggiungete le patate, il lievito di birra sciolto in una parte di acqua prelevata dalla quantità totale, il sale, lo zucchero ed una parte di acqua. Iniziate a lavorare gli ingredienti, aggiungendo l’acqua poco per volta. Impastate con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio.

Riponete l’impasto in una ciotola capiente, praticate un taglio a croce, coprite la ciotola e ponete l’impasto a riposare in un luogo caldo e privo di correnti fino al raddoppio (circa 2 o 3 ore).

Una volta raddoppiato, riprendete l’impasto e formate dei piccoli panetti prelevandone circa 100/150 gr, a seconda della grandezza che volete ottenere.

Riponete i panetti a lievitare ancora per un’altra ora sulla spianatoia o su una teglia, in entrambi i casi infarinata, sempre coperti da un canovaccio.

Mettete a scaldare l’olio in una padella capiente e profonda e quando avrà raggiunto la giusta temperatura prendete i panetti, praticate un buco al centro e tuffateli nell’olio delicatamente.

Fate dorare i vostri Cuddrurieddri, infine sollevate con una schiumarola ed adagiateli in un contenitore rivestito di carta assorbente. Servite i cullurielli caldi e fumanti.