Home / Calabria / Primo piano / Coronavirus, settore carni in crisi. Assocarni lancia un grido d’allarme

Coronavirus, settore carni in crisi. Assocarni lancia un grido d’allarme

Data l’emergenza Coronavirus e data la conseguente chiusura totale del canale della ristorazione, anche il settore delle carni è in forte crisi crescente e secondo quanto riferito tramite una nota da Assocarni “le aziende di macellazione non sono in grado oggi di collocare le carni provenienti dalle vacche degli allevamenti da latte che hanno solo in tale canale la loro piena valorizzazione sia sul mercato italiano che europeo”.

Assocarni, l’associazione che rappresenta l’industria italiana di macellazione lancia un grido d’allarme e chiede “misure urgenti di sostegno agli allevatori da latte fino alla riapertura del canale della ristorazione”.

Con la chiusura totale delle catene di ristorazione in Italia lamenta Assocarni, “il prezzo degli animali provenienti dagli allevamenti da latte è destinato a scendere e la stessa macellazione di tali capi è a rischio per assenza di domanda”.