Home / News / Coronavirus, rinviate le date di Vinitaly 2020
l43-vino-bicchiere-bottiglia-130313114635_big

Coronavirus, rinviate le date di Vinitaly 2020

Arriva direttamente da Veronafiere  la decisione di rinviare le date di Vinitaly, Enolitech e Sol&Agrifood al 14-17 giugno 2020, “data la rapida evoluzione della situazione internazionale che genera evidenti difficoltà a tutte le attività fieristiche a livello continentale” spiega in una nota Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere.

La nuova data rappresenta “Il periodo migliore – sottolinea Giovannni Mantovani – per assicurare a espositori e visitatori il più elevato standard qualitativo del business”.

Vinitaly con OperaWine  si svolgerà dal 14 al 17 giugno 2020, periodo in cui le grandi eccellenze del made in Italy come Cosmoprof e Salone del mobile  avranno il compito di rilanciare l’attenzione dei mercati internazionali e l’immagine dell’Italia.

“La decisione – si legge all’interno della nota – è stata frutto di un’attenta analisi dei dati disponibili oltre che dell’ascolto delle posizioni degli stakeholder del mercato, incluse le principali associazioni di settore: Unione Italiana Vini, Assoenologi, Federvini, Federdoc, Federazione vignaioli indipendenti e Alleanza delle Cooperative settore vitivinicolo”.