Home / News / Coronavirus e Fase 2: futuro incerto per 6 aziende su 10

Coronavirus e Fase 2: futuro incerto per 6 aziende su 10

In previsione di una Fase 2 che potrebbe ipoteticamente durare dai 6 ai 12 mesi, in Italia il futuro sarà alquanto incerto per oltre 6 aziende su 10. Il dato preoccupante è emerso da una ricerca dell’Università Roma 3, commissionata da Unione Italiana Food, che ha descritto il drastico impatto del coronavirus sul comparto alimentare italiano, raccogliendo i giudizi di circa 120 grandi, medie e piccole aziende alimentari.

Secondo la ricerca effettuata, 6 imprese su 10 hanno subito un calo di produzione e fatturato, con picchi dal 20% al 30%. Per fronteggiare il Covid-19, 8 aziende alimentari su 10 hanno promosso lo smart working. Il 44% del campione preso in esame invoca un maggior supporto economico alle imprese, il 13% sgravi fiscali e l’11% chiede al governo azioni per il rilancio dei consumi e il supporto alla filiera.