Home / Calabria / Primo piano / Corbezzoli, frutti quasi dimenticati ricchi di proprietà nutritive

Corbezzoli, frutti quasi dimenticati ricchi di proprietà nutritive

Nonostante attualmente si trovino raramente sulle nostre tavole, e data la minima richiesta risultano anche difficili da reperire in commercio. i corbezzoli sono frutti ricchi di proprietà benefiche e salutari attualmente poco conosciute.

I corbezzoli, frutti ad oggi quasi dimenticati, apportano notevoli quantità di vitamina E ed hanno ottime proprietà antiossidanti infatti sono utilissimi per contrastare la formazione dei radicali liberi e l’invecchiamento cellulare, inoltre possiedono un notevole potere disinfettante, per cui possono essere utili per alleviare alcuni stati infiammatori. Questo frutto anticamente era molto rinomato per la sua capacità antidiarroica, per l’azione antispasmodica e diuretica, ma anche per la presenza di numerose controindicazioni a causa dell’elevata concentrazione di sostanze alcaloidi.

Il Corbezzolo in cucina

La pianta del corbezzolo può essere usata in svariati modi: con le foglie essiccate, ad esempio è consigliabile preparare dei decotti utili soprattutto in caso di problemi al fegato, alla cistifellea, ai reni e alle vie urinarie. Il corbezzolo è ‘commestibile’ solo quando ha raggiunto la piena maturazione e quindi presenta la parte esterna di colore rosso intenso e la polpa gialla. Il suo profumo e il suo spore lo rendono ottimo anche da mangiare crudo o all’interno di una macedonia.

I corbezzoli sono gustosi anche ‘cotti’, infatti con questi frutti è possibile realizzare delle gustose confetture o aromatizzare liquori e vino. Anticamente i corbezzoli venivano caramellati oppure sciroppati.