Home / Notizie / Primo piano / Ciambrotta calabrese o Ciambotta, un piatto estivo antichissimo

Ciambrotta calabrese o Ciambotta, un piatto estivo antichissimo

La ‘ciambrotta’ è una pietanza a base di verdure estive tipica della Calabria e protagonista di pranzi e cene. Come per altre ricette, anche per la ciambrotta esistono svariate versioni essendo questo un contorno realizzato nel periodo estivo in tutto il Meridione italiano.

La ricetta base della ciambrotta, che in alcuni luoghi viene denominata ciambotta o ciambotto, prevede l’utilizzo di patate, peperoni e melanzane, insieme a cipolle e pomodori. In alcune ricette è previsto anche l’inserimento di zucchine o di sedano.

La versione calabrese della ciambrotta prevede l’utilizzo di un particolare ingrediente, l’uovo, che viene aggiunto al termine della cottura di tutte le verdure.

Ciambrotta calabrese: ingredienti e procedimento

Ingredienti

200 g di patate

250 di peperoni

200 g di melanzane

300 g di pomodori

2 cipolle rosse di Tropea

3 uova

1 spicchio di aglio

Olio d’oliva

Sale

Pepe

Procedimento:

Tagliate a fette le melanzane e ponetele sotto sale per un paio d’ore.

Sbucciate le patate e i peperoni, lavateli e tagliateli a listarelle rispettivamente, poi lavate e tagliate a dadini i pomodori e a fette sottili le cipolle.

In un tegame capiente fate dorare l’aglio, poi soffriggete le patate. Aggiungete le melanzane e le cipolle, poi i peperoni e i pomodori spezzettati.

Lasciate cuocere a fiamma viva per circa 5 minuti, poi aggiungete un po’ di acqua e, aggiustate di sale e pepe e coprite con un coperchio. Rimescolate di tanto in tanto e cuocere fino a quando le verdure non saranno morbide.

A fine cottura rompete le uova all’interno del tegame con le verdure e lasciatele cuocere con coperchio per qualche minuto. Decorate con qualche foglia di basilico e servite.