Home / articolo spalla laterale in evidenza / Le Ricette dei lettori / Castagnole: la ricetta veneziana di uno dei simboli del Carnevale

Castagnole: la ricetta veneziana di uno dei simboli del Carnevale

Irresistibili, deliziose e ovviamente simbolo del carnevale: le castagnole sono un dolce diffuso un po’ in tutta Italia durante il periodo carnevalesco, e oggi vi sveliamo la ricetta veneziana.

Castagnole: la ricetta veneziana

Le Castagnole in alcune regioni vengono realizzate già nel periodo di Natale, ma sono da sempre uno dei simboli del carnevale. Croccanti fuori, morbide dentro, con un gusto ed un sapore  irresistibili: scopriamo come realizzarle passo passo secondo la ricetta veneziana

Ingredienti:

300 gr farina 00

40 gr di fecola di patate

70 gr di zucchero

1/2 bustina di lievito per dolci

un pizzico di sale

2 uova

90 gr di burro

20 ml di grappa

zucchero a velo o zucchero semolato

Olio per friggere

Procedimento

Mescolate in primis farina, fecola, zucchero, lievito e sale, poi amalgamate il tutto con uova, burro precedentemente fuso e grappa. Lavorate per bene il composto, fino ad  ottenere un impasto omogeneo e ben amalgamato.

Dividete l’impasto in più parti e poi tagliate dei pezzetti di grandezza simile ad una noce, facendone delle palline.

Quando avrete esaurito la pasta, copritele con un panno e lasciatele riposare per un’ora circa. Scaldate poi l’olio: quando sarà bollente friggete le vostre castagnole, togliendole dall’olio quando avranno assunto un colorito dorato.

Ponetele poi in carta assorbente e una volta fredde cospargetele con dello zucchero a velo, o in alternativa, ancora calde, fatele rotolare nello zucchero semolato.