Home / Calabria / Primo piano / Carnevale in Sicilia: le portate immancabili sulle tavole dei siciliani

Carnevale in Sicilia: le portate immancabili sulle tavole dei siciliani

Si avvicina sempre più il carnevale, una festa amata da adulti e piccini che porta con sé gioia, colori, allegria e prelibatezze soprattutto dal punto di vista dolciario.

La Sicilia è una terra con un vasto patrimonio enogastronomico e anche a Carnevale le tavole dei siciliani sono solitamente ricche di diversi piatti che spaziano dai primi ai dessert, non tralasciando alcuno spazio alle diete.

Per quanto riguarda i primi, durante il martedì e il Giovedì Grasso non mancheranno sulle tavole dei siciliani alcune pietanze caratteristiche carnevalesche come ad esempio:

I maccheroni al ragù, uno dei piatti più amati dagli italiani e caratteristico tanto del carnevale quanto dei pranzi domenicali. I classici maccheroni vengono serviti con un ragù molto ricco di carne di manzo e maiale, cotto secondo la tradizione a fiamma lenta.

Il Minestrone del Giovedì Grasso, ricetta tipica di Modica realizzata con diverse tipologie di verdure, immancabili patate e fave ed abbondante lardo di maiale.

Tra i secondi piatti solitamente si degusta:

La coscia ti di tacchino avvolta in porchetta e cotta al forno, servita solitamente con patate.

Le polpette al sugo realizzate con macinato di maiale, parmigiano e pangrattato e cotte nel sugo o direttamente all’interno del ragù.

Per quanto riguarda i dessert carnevaleschi, ampio spazio avranno le Teste di turco, bignè tipici di Scicli farciti con abbondante crema pasticcera, le immancabili chiacchiere, la pignolata, le castagnole e le zeppole rigorosamente fritte.