Home / Compra ed assaggia / Birra Zibibbo, la nuova birra firmata Maltonauta e Cantine Benvenuto

Birra Zibibbo, la nuova birra firmata Maltonauta e Cantine Benvenuto

Le due aziende Cantine Benvenuto, storico produttore di vino, e Maltonauta produttore di birra, hanno fuso le loro produzioni ed hanno dato vita ad un innovativo progetto nato per volontà di Giuseppe Salvatore Grosso Ciponte che, da qualche anno, sperimenta  nuove produzioni innovative ed“alternative”  dallo stile tutto italiano e prettamente calabrese.

Dalla fusione della conoscenza, della professionalità, e dell’amore per i prodotti territoriali è nata  Italian Grape Ale, brassata con il 40% di uva o mosto.

Per la produzione di questa tipologia di birra sono stati utilizzati i grappoli di Zibibbo del presidio Slow Food, coltivati da Giovanni Celeste Benvenuto sulle colline che affacciano sul Tirreno, a Francavilla Angitola, e poi fermentati insieme al mosto di cereali.

L’innovativa birra dal colore chiaro, rivela sin dallo stappo profumi aromatici e sentori delicati che svelano da subito la presenza della bacca dorata.

Un primo lotto, che sembra aver nettamente soddisfatto le aspettative delle due aziende, li ha spinti a replicare con nuove produzioni sempre con l’impiego di questa tipologia di uva.

La prima presentazione ufficiale della nuova birra avverrà il 10 febbraio 2020 presso la nota pizzeria Bob – Alchimia a Spicchi, di Catanzaro, alla presenza dei due soci di Maltonauta, Marco Longo e Giuseppe Salvatore Grosso Ciponte. Presiederà il vignaiolo Giovanni Celeste Benvenuto.