Home / Calabria / Biondo Tardivo di Trebisacce, agrume estivo 100%calabrese

Biondo Tardivo di Trebisacce, agrume estivo 100%calabrese

Il Biondo Tardivo, agrume che cresce nei frutteti di una cittadina in provincia di Cosenza, matura baciato dal sole primaverile/estivo della Calabria.

All’ombra del Pollino, circondati dal¬†Mar Jonio, gli aranceti di¬†Trebisacce sviluppati in diversi ettari regalano il prezioso e tipicamente cosentino Biondo Tardivo, agrume dalla polpa succosa che si presta ad essere ¬†molto utilizzata in cucina soprattutto per la realizzazione di prelibate ricette sia ¬†dolci che salate.

Quando si parla di arancia, automaticamente si pensa ad un frutto prettamente invernale, ma quando si parla di¬†Biondo Tardivo di Trebisacce¬†si allude nel dettaglio ad un agrume tipicamente primaverile-estivo tipicamente calabrese. Questa particolare variet√† di arancia che cresce in splendidi frutteti della provincia di Cosenza chiamati “vigne”, si sviluppa in un territorio che presenta condizioni climatiche e del suolo ottimali e vanta una stagionalit√† tutta particolare che vede nei mesi tra marzo e maggio il periodo di maturazione dei frutti.

Il clima dell’Alto Jonio e le caratteristiche del terreno che presenta una bassa percentuale di argilla ritardano la maturazione delle arance che vengono lasciate sulla pianta fino a primavera inoltrata. √ą proprio per questo che il Biondo Tardivo di Trebisacce pu√≤ essere gustato persino sotto l’ombrellone.

In attesa del riconoscimento IGP, il Biondo Tardivo di Trebisacce ambisce a diventare presidio Slow Food e ha gi√† meritato l’attenzione del¬†Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali¬†che, a partire dal 2002, lo ha inserito nell’elenco nazionale dei¬†Prodotti Agroalimentari Tradizionali.

Il profondo legame tra la sua produzione e la cultura locale, hanno portato il Biondo Tardivo ad essere scelto come protagonista di una festa a lui dedicata che si svolge a maggio o durante la prima settimana di giugno a Trebisacce.

Grazie alle sue propriet√† benefiche e grazie alle sue caratteristiche ottimali questo particolare frutto estivo cosentino si presta ad essere utilizzato come ingrediente principale per la preparazione di numerose ricette, dalle pi√Ļ classiche¬†spremute e macedonie, sino a fresche insalate e piatti pi√Ļ elaborati come¬†dolci, marmellate e liquori.