Home / Calabria / Primo piano / Anguria: un concentrato di proprietà benefiche

Anguria: un concentrato di proprietà benefiche

Ricca di vitamine e sali minerali e con numerose proprietà benefiche per l’organismo, l’anguria è praticamente da sempre uno dei simboli dell’estate. Amata da grandi e piccini per la sua dolcezza e per il suo potere rinfrescante, l’anguria è tra i frutti estivi per eccellenza ed è ottima da gustare a fine pasto o durante un afoso pomeriggio estivo.

L’anguria, denominata anche cocomero, è un frutto ricco di proprietà benefiche, infatti aiuta a disintossicare e depurare, ha un elevato potere saziante e aiuta a reintegrare i minerali persi con la sudorazione estiva.

La pianta del cocomero appartiene alla famiglia delle Cucurbitaceae ed è una pianta erbacea annuale che arriva a produrre anche 100 angurie per esemplare. L’anguria, matura da giugno a settembre, e presenta la parte esterna di colore verde e la parte interna di un colore rosso acceso.

L’anguria contiene diversi tipi di antiossidanti come il licopene, da cui deriva il suo colore rosso, ed è fonte di minerali fondamentali come potassio, fosforo, magnesio, e Vitamina C.

 Questo frutto è un ottimo alleato per l’apparato cardiocircolatorio in quanto la sua assunzione aiuta ad abbassare la pressione, ed è povero di sodio, ma è anche ricchissimo di acqua e altamente diuretico, infatti contrasta la ritenzione idrica favorisce l’eliminazione dei liquidi in eccesso.

L’anguria è uno tra i frutti ‘consigliati’ soprattutto per chi segue una dieta dimagrante: date le sue poche calorie e l’elevata presenza di fibre alimentari e acqua, questo frutto favorisce  un elevato livello di sazietà.