Home / Calabria / Primo piano / Aglio di Papaglionti, eccellenza calabrese

Aglio di Papaglionti, eccellenza calabrese

I prodotti tipici calabresi sono innumerevoli, e tra questi spicca l’aglio di Papaglionti, pregiato prodotto territoriale calabrese dalle innumerevoli proprietà benefiche.

L’aglio è ricco di vitamina A, B e C, pectina, fruttosio, e riduce il rischio di problemi cardiovascolari e tumorali oltre ad essere un ottimo battericida e antisettico. Per i Romani l’aglio era un simbolo delle virtù militari date le sue proprietà igieniche e fortificanti, infatti in antichità era utilizzato anche contro la peste, e per medicare le ferite.

L’aglio di Papaglionti è coltivato da secoli ed è più piccolo delle varietà solitamente in commercio, ma, nonostante ciò, vanta un profumo intenso ed un sapore inebriante.  L’aglio di Papaglionti, frazione di Zungri, nel Vibonese viene coltivato in questi terreni ben lavorati e permeabili che, insieme al clima temperato e asciutto, garantiscono alla pianta un’ottima maturazione, che avviene normalmente nel periodo tardo primaverile – estivo.

L’aglio di Papaglionti ha un suo bulbo è di colore rosa che racchiude i bulbilli in tuniche membranose di colore rosso e un gusto piccante e fortemente aromatico. In cucina è utilizzato soprattutto per aromatizzare differenti piatti a base di verdure, di pesce e di carne.