Home / Calabria / Primo piano / A Messina approda in commercio il pane prodotto con grani antichi siciliani

A Messina approda in commercio il pane prodotto con grani antichi siciliani

In Sicilia e precisamente a Messina è stato prodotta la prima tipologia di pane realizzata con i grani antichi siciliani seminati dagli Ambasciatori del Gusto messinesi Francesco Arena, Lillo Freni e Pasquale Caliri nei campi siti a Galati Mamertino.
È stato denominato “Diamo una mano al grano “il progetto che, a distanza di 40 anni, ha fatto rinascere la coltivazione degli antichi grani siciliani nel piccolo comune in provincia di Messina.
Grazie all’iniziativa dell’apicoltore nebroideo Giacomo Emanuele, che con il suo progetto prestigioso ha coinvolto gli Ambasciatori del gusto messinesi e gli anziani del luogo, nel dicembre del 2018 sono stati ripuliti e ripiantati venti ettari di terreno con cinque tipologie di grani siciliani: Perciasacchi, Senatore Cappelli, Bufala Nera, Maiorca e Russello.
A luglio del 2019 Arena, Freni e Caliri hanno preso parte alla grande festa della mietitura svoltasi a Galati Mamertino alla quale hanno partecipato anche gli abitanti del piccolo centro.
Nel mese di gennaio scorso, è stato scelto un Molino a Patti ed è stata prodotta la farina che si presta ad essere utilizzata in panificazione, cucina e pasticceria.