Home / Calabria / Parmigiana di Melanzane alla calabrese: la vera e antica ricetta

Parmigiana di Melanzane alla calabrese: la vera e antica ricetta

Quando un turista arriva in Calabria si rende conto che questa terra meravigliosa possiede non poche ricchezze sia dal punto di vista territoriale che dal punto di vista gastronomico. Non basterebbero neppure sei mesi per assaggiare tutti i cibi appartenenti all’enogastronomia calabrese, ma di alcuni proprio non se ne può fare a meno.

La Calabria non è solo Nduja, Bergamotto e Tartufo di Pizzo ma tanto altro: dalla pasta fatta in casa come i famosi “Maccarruni” o “ Fileja” alle “Frittelle di Sciuriddi” fino ad arrivare alla peperonata o al tradizionale panino con “Pipi e Patati”, il viaggio in Calabria potrebbe rivelarsi per un turista un vero e proprio tour enogastronomico fatto di genuinità, tradizione e prodotti di altissima qualità maturati sotto il sole della Calabria e realizzati secondo antichissime ricette.

Oggi parleremo di un piatto tipicamente calabrese, appartenente da anni alla tradizione culinaria di questa regione che ha un patrimonio enogastronomico tanto interessante quanto vasto: La parmigiana di melanzane.

La parmigiana di melanzane è un must della cucina tipica calabrese. Viene realizzata tutto l’anno e solitamente viene consumata come secondo piatto, accompagnata da un profumatissimo filone di pane di grano.

La ricetta è stata spesso rivisitata e modificata eliminando ad esempio la passata di pomodoro, panando e friggendo le fette di melanzane o semplicemente grigliando le melanzane. La ricetta tradizionale però è una ed è unica nel suo genere.

Semplice da realizzare e con non poche calorie, la parmigiana di melanzane è un ottimo piatto sia invernale che estivo, spesso preparato per picnic fuori casa in montagna o anche al mare.

La vera ricetta della Parmigiana di Melanzane alla calabrese

Ingredienti:

  • 1.5 kg di melanzane
  • 4 uova sode
  • 300gr di prosciutto cotto o mortadella
  • 200gr provola, mozzarella o altro formaggio a scelta
  • 300 grami di grana padano
  • 75cl salsa di pomodoro
  • Basilico fresco
  • Pan grattato
  • Olio extravergine d’oliva
  • Olio di semi per la frittura delle melanzane
  • Sale

Procedimento

  • Per prima cosa preparare il sugo semplicemente e farlo cuocere per 15 minuti a fiamma bassa aggiungendo a fine cottura sale e basilico fresco.
  • Tagliare a fette sottili le melanzane, metterle sotto sale per circa un’ora e successivamente strizzarle bene e friggerle in abbondante olio.
  • Aggiungere nella teglia che utilizzerete per la parmigiana un filo d’olio d’oliva e un mestolo di sugo, così da ricoprirne il fondo.
  • Comporre il primo strato di melanzane, successivamente aggiungere 2 uova sode sminuzzate, la mozzarella, il parmigiano, il prosciutto e qualche foglia di basilico. Terminare con qualche cucchiaiata di sugo.
  • Effettuare il secondo strato di melanzane e completarlo con tutti gli ingredienti rimasti.
  • Ricoprire la parmigiana con le melanzane rimaste, il sugo, il basilico, una spolverata di parmigiano e del pan grattato precedentemente condito con sale e pepe nero.
  • Cuocere la parmigiana in forno a 180 gradi per circa 20 minuti e servirla con delle fette di pane caldo.