Home / Notizie / Primo piano / L’enogastronomia siciliana sbarca a Londra con il “Sicily Fest London”

L’enogastronomia siciliana sbarca a Londra con il “Sicily Fest London”

Dal 18 al 20 ottobre, a Londra, 40 espositori con il meglio dell’enogastronomia siciliana, dagli arancini al pane cunzato, dal pistacchio di Bronte ai cannoli di ricotta fresca, inaugureranno la sesta edizione della fiera enogastronomica londinese interamente dedicata alla Sicilia: il “Sicily Fest London”.

Il Sicily Fest London si svolgerà presso l’Old Truman Brewery, al numero 91 di Brick Lane, quartiere colorato e multiculturale dell’East End londinese.

Dopo il boom di presenze verificatosi durante l’ultimo appuntamento del maggio 2019, alla quale hanno preso parte 38mila persone tra adulti e bambini, per la nuova edizione il programma si annuncia ancora più ricco con il meglio dei prodotti enogastronomici dell’isola, ma, anche musica, arte e cultura.

Al centro del Sicily Fest London ci saranno i piatti della tradizione culinaria siciliana come arancini, pasta alla norma, pane e panelle, cazzilli, ma, anche piatti internazionali come cous cous, pizza o lasagne rivisitate con materie prime fresche sempre provenienti dalla Sicilia. Gli amanti dei dolci potranno soddisfare le loro voglie con cannoli, brontelle, cassatine e una vasta gamma di prodotti a base di pistacchio e pasta di mandorle.  Sarà possibile inoltre degustare birre e vini naturalmente siciliani, ma anche speciali gin e amari sempre di produzione locale.

L’edizione di quest’anno sarà inoltre arricchita con showcooking di rinomati chef come Carmelo Carnevale, head chef del ristorante Onima a Mayfair e Presidente dell’APCI (Associazione Professionale Cuochi Italiani), Enzo Oliveri, proprietario e chef del ristorante Tasting Sicily – Enzo’s Kitchen e presidente della FIC (Federazione Italiana Cuochi) e dello chef stellato Alessandro Ingiulla, direttamente dal Sapio Restaurant di Catania.