Home / Calabria / Convegni, Workshop, cibo e divertimento: tutto pronto per”Assaporagionando”

Convegni, Workshop, cibo e divertimento: tutto pronto per”Assaporagionando”

Tutto pronto per la quindicesima edizione dell’evento Assaporagionando, che debutterà nella location di San Nicola Arcella e che quest’anno ospiterà “Il salone mediterraneo dei prodotti tipici”. Il borgo sul Tirreno cosentino diventerà ambita meta turistica e il 13 e 14 luglio farà da scenario alla manifestazione.

Al centro dell’evento,
che sin dal suo esordio ha riscontrato un enorme successo, vi saranno momenti
di dibattito e di gusto, essendo il fine di Assaporagionando quello di far
conoscere i gusti e l’aspetto migliore dei prodotti tipici e dell’artigianato. Le
aziende partecipanti saranno a disposizione dei visitatori a partire dalle 18
di ogni giornata per deliziare i palati.

Assaporagionando sarà un
evento ricco di Workshop tematici legati ai prodotti agroalimentari e convegni
sulla valorizzazione dei prodotti tipici.

Nella serata del 13, a partire dalle ore 20, si terrà il convegno “Turismo, enogastronomia, agricoltura e territorio: lo sviluppo realmente possibile”. I saluti istituzionali saranno affidati a Barbara Mele, sindaco di San Nicola Arcella, Emilio Servolino, presidente di Assaporagionando e Silvia Manzi, vicepresidente della Pro loco di San Nicola. Il giornalista Piero Cirino modererà i numerosi contributi. Interverranno, dunque, Albino Carli, direttore del consorzio Patata della Sila Igp, Giovanni Misasi, presidente di Biologi senza frontiere, Carlo Franzisi, presidente di Unsic Cosenza, Alessandro Zanfino, Cfo manager Cesca Unsic; ancora, Domenico Mamone, presidente nazionale Unsic, Francesco Cufari, presidente regionale Ordine degli agronomi, Domenico Amoroso, direttore Gal Riviera dei cedri, Innocenzo Muzzalupo, Crea Unical per il consorzio Terre di Sibari olio.  Gli imprenditori Luigi Lorelli, Rosa Falcone e Nicola Romano illustreranno il progetto “Sila Greca”.

All’interno dello
speciale di San Nicola Arcella non mancheranno, inoltre, i momenti di musica e
spettacolo. L’intrattenimento riempirà le vie del centro storico a partire dalle
21,30 della serata conclusiva.