Home / Basilicata / A Matera il convegno “Pane&Olio è cultura”

A Matera il convegno “Pane&Olio è cultura”

È stato posto al cento dell’attenzione, durante un convegno organizzato da ASSITOL e AIBI alla Fondazione Sassi di Matera,  l’abbinamento storico ma al contempo attuale “pane e olio” .

Durante il convegno “Pane&Olio è cultura “svoltosi a Matera, si è parlato di come la scienza moderna abbia dato rilievo all’abbinamento tra pane fresco artigianale e olio extra vergine d’oliva, sia da soli che abbinati insieme, grazie alla Dieta Mediterranea.

Tra i vari interventi, Andrea Poli presidente della Nutrition Foundation of Italy puntualizzato una serie di aspetti medico-nutrizionali a difesa dell’olio d’oliva. “Ad un maggior consumo di extra vergine in una popolazione corrisponde, in generale, un calo delle patologie cardiovascolari, l’olio extra vergine è quindi un grasso ‘buono’, che non va accomunato con altri grassi, che invece aumentano il rischio di malattie come l’infarto cardiaco”. È altrettanto sbagliato ritenere che l’olio di oliva faccia ingrassare. In tal senso, ha ricordato l’esperto, “la strategia vincente consiste nel consumare dosi equilibrate di questo alimento, nell’ambito di una dieta variata”.

Al termine del convegno, moderato dal giornalista Attilio Romita, è seguita una degustazione a base di pane di Matera Igp e di vari oli extra vergine d’oliva.